esuccessoveramente

esuccessoveramente

Pagina di esempio.
Questa è una pagina di esempio. Differisce da un articolo di blog per rimane in un solo posto ed appare nel menu di navigazione del sito (questo nella maggior parte dei temi). Molte persone iniziano...
Link amici
Segnaliamo questo sito geniale e ironico   rivolta ad imprenditori dei paesi in via di sviluppo. Attraverso Kiva potrai finanziare direttamente un progetto di un piccolo imprenditore. Gianluca Scordo Bravissimo fotografo, scultore, pittore, poeta, scenografo....
ARCHIVIO
Botte infame La coscienza Effetto mostra Capodanno a l'isola di Tonga Che forza Generale Lo splendido Ancora una e me la tengo La Grecia è così Homo insapiens Sotto la panca la prof ... Pancia...

Pagina di esempio.

Questa è una pagina di esempio. Differisce da un articolo di blog per rimane in un solo posto ed appare nel menu di navigazione del sito (questo nella maggior parte dei temi). Molte persone iniziano con una pagina di Info che li introduce ai potenziali visitatori del sito. Tale pagina potrebbe contenere un testo del tipo:

Salve! Sono un pony express di giorno, un aspirante attore di notte e questo è il mio blog. Vivo a Los Angeles, ho un gran bel cane di nome Jack e mi piace la piña coladas. (E infradiciarmi sotto la pioggia.)

…o cose di questo genere:

La XYZ Doohickey Company è stata fondata nel 1971, e ha fornito doohickeys di qualità al pubblico fin d’allora. Si trova a Gotham City, XYZ impiega oltre 2,000 persone e produce ogni genere di cose impressionanti per la comunità di Gotham.

Da nuovo utente WordPress puoi andare sulla tua bacheca per cancellare questa pagina e creare nuove pagine per i tuoi contenuti. Buon divertimento!

BOTTE INFAME
Scrivo questo racconto sotto la minaccia di una donna, immaginate su cosa mi minaccia ... La settimana scorsa il titolare aveva bisogno del furgone e...
Read More
I segni
Domenica parlavo a mio fratello che spesso ci arrivano dei segni per farci capire qualcosa. A me queste cose succedono di continuo. Tempo fa volevo...
Read More
La coscienza
7:45 Questa mattina ho letto un trafiletto sul giornale che diceva "una stretta di mano ti allunga la vita". Leggendo un pò più a fondo...
Read More
EFFETTO MOSTRA
Spesso in autunno vicino alla mia trattoria, in un bel palazzo, vengono organizzate delle mostre di pittura. Molte e molto belle, tra le più viste,...
Read More
CAPODANNO ALL’ISOLA DI TONGA
Quella volta, nostra figlia ci aveva chiesto di poter festeggiare la fine dell'anno nel patronato di uno dei suoi numerosi amici. Non avremmo dovuto preoccuparci...
Read More
CHE FORZA GENERALE
La  settimana scorsa mi sono incontrata con la mia amica, figlia del famoso generale di "fenomeno da baraccone". Mi ha dato notizie dell'anziano genitore ormai...
Read More
BOTTE INFAME
Scrivo questo racconto sotto la minaccia di una donna, immaginate su cosa mi minaccia ... La settimana scorsa il titolare aveva bisogno del furgone e...
Read More
I segni
Domenica parlavo a mio fratello che spesso ci arrivano dei segni per farci capire qualcosa. A me queste cose succedono di continuo. Tempo fa volevo...
Read More
La coscienza
7:45 Questa mattina ho letto un trafiletto sul giornale che diceva "una stretta di mano ti allunga la vita". Leggendo un pò più a fondo...
Read More
EFFETTO MOSTRA
Spesso in autunno vicino alla mia trattoria, in un bel palazzo, vengono organizzate delle mostre di pittura. Molte e molto belle, tra le più viste,...
Read More
CAPODANNO ALL’ISOLA DI TONGA
Quella volta, nostra figlia ci aveva chiesto di poter festeggiare la fine dell'anno nel patronato di uno dei suoi numerosi amici. Non avremmo dovuto preoccuparci...
Read More
CHE FORZA GENERALE
La  settimana scorsa mi sono incontrata con la mia amica, figlia del famoso generale di "fenomeno da baraccone". Mi ha dato notizie dell'anziano genitore ormai...
Read More
LO SPLENDIDO
Nanni Loy, Specchio Segreto: Zuppetta Ormai è il momento della domanda di rito: "Dove vai in vacanza quest'anno?" Così tutti a raccontare i progetti, le...
Read More
ANCORA UNA E ME LA TENGO
Non sapevo che i giapponesi sono delle persone alle quali non bisogna mai chiedere nulla. Se lo si fa, loro si sentono obbligati a soddisfare...
Read More

ARCHIVIO

Botte infame

La coscienza

Effetto mostra

Capodanno a l’isola di Tonga

Che forza Generale

Lo splendido

Ancora una e me la tengo

La Grecia è così

Homo insapiens

Sotto la panca la prof …

Pancia piena

Il crimine non legge

Una vacanza all’elba

Gruppo sportivo Imasaf

Come comprare una macchina giapponese

Acqua alta

Così è la Grecia

Rockets

Agguato all’alba

Beati gli ultimi

(M’)illumino di meno e scappo

Attenti malvagi, ovunque voi siate

Consigli gastronomici: ORANGE – NO GRASSIE

Escape

Buon anno

Notte di Natale

Presepe alternativo

Le lucine

Siamo tutti un po’ guru

A qualunque costo

Graziella race

Columbus Circle NYC 1981

Baccalà e diabolici marchingengni

Rudy Titti e Bimbo

Chi me l’ha fatto fare

Signorina

Al cappezzale

La palma (prima parte)

La palma ultimo atto “gli storni”

L’involontaria

Il 12 Selvazzano

Il ritorno

Il segreto della cucina trentina

La silhuette

Autosoccorso

I vasetti

Il corso

Fifty 50

Le mie scarpette

Lardo di Colonnata

The pencil is on the desk

Genio incompreso

Che cane di padrone

Con il caldo viene meglio

Sorpresa

La cella frigo

Condomino monte Cerega

Rustico invisibile con toro da guardia

Una gita in famiglia

La festa del Santo

Di uno spirito colorato

A Paolo

Buona domenica

Pataro

La partenza

Anello improbabile

Cocco bello

Panem et baruffe

Giretto in vespa

Santa Rita

Posticino da sogno

Giorgio

La 127 verde lago

Niente da dichiarare ?

I ching

Sapore di mare

Marinai d’acqua dolce

Ti vedo pallida

Racconti di rotaia

Rapina con tacchino

25 aprile

26 aprile

Ornella

L’acqua di vicino

La candela

L’anziano Russo

Il pericolo si avvicina

Gonfia il mondo

Una giornata con mamma

I porcini

Passeggiata romantica

3 1 1982

Viva la democrazia

Il pastore di galline

L’apparizione

Disavventura di confine

Oscar e Bruno

Il giardino della suocera

Hotel California

Il pezzo da cinquanta

Il pianista

Omaggio floreale

Francesco

Appuntamento al buio

La sfida

Telaietti anti Newton

La ventiquattrore

Pugni

Il titolare che non si cambia mai

Che freddo

Che faccia

Il calcio fa male

Super seno alle melanzane

L’aspetto inganna

Fenomeno da baraccone

Non far finta di niente salutami

Furto con destrezza

Il pistolero

Donna con fantastico pancione

I numeri del lotto arrivano dall’aldilà

Scarpa bucata…… stipendio assicurato

Tramezzino agli spinaci

La patente

Appesi a un filo

A quattro mani 2

Gandi e Bepi

Il prestiggiatore

Una mamma universale

M I N N I E

Il borsello

La porchettina

Effetto mostra

BEATI GLI ULTIMI

Stasera sono andata a fare la spesa al supermercato. Mentre la cassiera passava  la spesa, parlava con la collega alle spalle: ” Io stasera alle 20,30 devo assolutamente uscire.” Così immettendomi nel discorso aggiunsi:” Ma no, signorina, rimanga qua fino alle 22, tanto cosa va a fare a casa?” E …

(M’) ILLUMINO DI MENO e scappo

Non riesco a scrivere senza farmi scappare dei grandissimi sorrisi. Ho passato un bellissimo periodo della mia vita frequentando una persona molto solare. Una specie di calamita di persone positive e di buon umore. La gente pensava fossimo fratelli  ( ne andavo fiero, adesso e’ diventato un bussolotto) e noi …

ESCAPE

Avevo la pasta sul fuoco in cucina, quando squillò il telefono. Alla radio davano la Gazza Ladra di Rossini, il sottofondo ideale per prepararsi un piatto di spaghetti, ed io l’accompagnavo fischiando. Fui tentato di non rispondere, gli spaghetti erano quasi cotti, e Claudio Abbado

BUON ANNO

Quando ero bambina mio zio Maurizio, gestiva nella stagione invernale una baita in montagna, mentre in quella estiva un albergo al mare. Mio zio era un uomo bellissimo di un fascino irresistibile, un gentiluomo come pochi. Aveva una classe innata, nel suo lavoro era veramente un professionista. Era cosi’ bello …

NOTTE DI NATALE

Un capitolo a parte, tra i doveri delle festivita’ natalizie, lo ricopre la sera di Natale, a casa di mia mamma. Tutti gli anni mia madre ci costringe ad andare a casa sua ad aprire i regali. Faccio presente che io ho sulle spalle una giornata piena ed il giorno …

PRESEPE ALTERNATIVO

Come tanti bambini, anch’io da piccola, facevo il presepe. O per meglio dire lo faceva il nonno, perche’ secondo lui non era mica un gioco. Il presepe veniva posizionato sopra la macchina da cucire. Era un presepe con tutte le costruzioni fatte in casa dal nonno e un bellissimo sfondo …

LE LUCINE

Fra i tanti incubi che ravvivano la vita in generale, quello del Natale, nel mio caso, ne fa parte alla grande. Per me il Natale vuol dire lavoro, lavoro ed ancora lavoro. Fin qua tutto regolare, trattandosi di un ristorante, il problema sono gli annessi e connessi. In primis, l’accidentaccio …

SIAMO TUTTI UN PO’ GURU

Alcuni anni fa avevo “un’amica”, ed uso il passato, perche’ per fortuna il destino me ne ha liberato. Era sempre stata un po’ strana, viveva nel mondo: vega-mistico-esoterico-religios-sinistr-artistico. In poche parole la nostra amicizia e’ finita perche’ si era messa in testa che fossi l’amante di suo marito. A parte …